In onore della sorella decide di fotografare la bellezza dei bambini affetti dalla sindrome di Down

La  fotografa Julie Wilson dopo la morte di sua sorella di 4 anni più giovane affetta da trisomia 21 conosciuta come sindrome Down decide di fotografare la bellezza dei bambini che hanno la stessa sindrome  della sorella:
Julie afferma: “Dina mia sorella è stata  la cosa migliore che potesse capitare nella nostra famiglia. Il mio è un progetto che nasce dal cuore. Quindi, in onore di mia  sorella, ho deciso di fare una serie di foto che mostrano la bellezza dei bambini affetti dalla sindrome di Down”.

sorellasorella

“Vorrei tanto, che la gente imparasse ad apprezzare le persone colpite da questa sindrome, per così come sono,  considerandoli come individui normali, ognuno con la propria personalità.”
” Vorrei che i genitori non abbiano paura ad avere un figlio con questa malattia per la paura che la loro vita sia finita. Nessuno sia augura un figlio malato, ma mi auguro anche che nessuno lo rifiuti!”sorellasorella
“Quello che mi piacerebbe far capire  a tutti, che un bambino con la  sindrome di Down ha molto amore da dare come qualsiasi altro bambino.E spero che  queste immagini siano una  prova di quello che vorrei trasmettere.” 
 
Il 21 marzo  è stata riconosciuta la giornata mondiale della sindrome down, la prima volta si è tenuta il 21 marzo 2006, il giorno e il mese sono stati scelti apposta per la numerazione cromosomica.

 

Precedente Dieta molecolare e perdi 5 kg in 7 giorni Successivo Cagnolina piange il suo padrone morto ma quello che fa ha dell'incredibile

Lascia un commento

*